top of page
  • Immagine del redattoreAndrea Sesini

Led e Domotica: un'Accoppiata Vincente

Aggiornamento: 26 feb

Come raccontato nel precedente articolo, con la domotica è possibile illuminare per vivere meglio. Ma qual è l’elemento principale alla base di un buon impianto di questo tipo? La risposta è molto più semplice di quanto si possa pensare: le lampadine a LED.


Noi di DISA IMPIANTI ci occupiamo dell’installazione di questi moderni impianti, ma non solo. Ci impegniamo nel valorizzare ogni aspetto della lavorazione, informando adeguatamente i nostri clienti. Ecco perché riteniamo importante raccontarvi i vantaggi di questo tipo di illuminazione.


I vantaggi delle lampadine LED


Led e domotica

Da tempo ormai le vecchie lampadine a incandescenza hanno lasciato spazio alla tecnologia LED. Negli ultimi anni questa ha preso sempre più piede, diventando uno standard nell’ambito dell’illuminazione domestica e non ed è semplice comprenderne i motivi.


Innanzitutto, il notevole risparmio di energia elettrica (e, di conseguenza, in bolletta): circa del 60% a confronto con le lampadine fluorescenti, del 90% rispetto alle lampade alogene e del 95% rispetto alle lampadine a incandescenza.


Inoltre, le lampadine a led durano fino a 50.000 ore; un ciclo vitale davvero lungo, soprattutto se messo a confronto con le 1.000 ore di una lampadina “classica”.


Led e domotica

I vantaggi non finiscono qui. Le lampadine a LED sono perfettamente adatte sia ad ambienti interni, che esterni e non sono affatto pericolose, perché, in caso di contatto diretto, sviluppano una minima quantità di calore.


Sono prive di sostanze tossiche, non emettono radiazioni infrarosse o raggi ultravioletti e sono riciclabili al 95%. Tutto questo garantisce maggiore sicurezza per la salute e un minore impatto ambientale, rendendole una tecnologia eco-sostenibile.


Illuminazione smart per una casa sempre più intelligente


Led e domotica

È importante ricordare che le lampadine LED si accendono all’istante e sono anche dimmerabili, cioè regolabili di intensità a seconda delle proprie esigenze.


Inoltre, permettono di personalizzare l’ambiente: è possibile scegliere la tonalità della luce (fredda o calda) e si può optare anche per quelle direzionali, che regolano l’angolazione del fascio luminoso.


La luce LED può essere neutra, ma anche multicolore. Sfruttando la tecnologia RGB, che mescola rosso, verde e blu (Red, Green, Blue) si possono creare degli ambienti adatti a qualsiasi esigenza. Tutto questo le rende perfette per l’interazione con l’impianto domotico.


Basti pensare che alcuni produttori di lampadine forniscono un apposito software per gestire l’illuminazione. Ecco che allora, scaricando una app sul proprio smartphone, diventa possibile regolare la luminosità anche in base a orari prestabiliti.


Un’altra opzione è data dalla perfetta concezione di smart home: il comando tramite l’utilizzo di assistenti vocali (gestire le lampadine rivolgendosi direttamente a Google o Alexa).


Led e domotica

Ecco perché LED e domotica sono un’accoppiata vincente.Ma sono molti i trucchi e i segreti per sfruttare al meglio la combinazione di queste due tecnologie.


Anche solo pensando ai colori e all’intensità della luce da utilizzare nei vari ambienti, può capitare di avere dubbi o di commettere errori, che rischiano di intaccare anche il nostro umore e il nostro benessere quotidiano.


Per questo motivo, noi di DISA IMPIANTI ne abbiamo parlato con una professionista, che ha saputo darci interessanti consigli.

Quali?

Li scoprirete presto…

2 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page