top of page
  • Immagine del redattoreAndrea Sesini

Domotica: la Tecnologia del Risparmio

Aggiornamento: 26 feb

In un mondo ormai all’insegna della tecnologia, sono sempre più numerose e innovative le soluzioni che permettono di semplificare la nostra quotidianità. Per quanto riguarda l’ambito domestico, vi sarà capitato magari di sentire parlare di domotica e di casa intelligente. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali sono i vantaggi di questo tipo di sistemi.


Una casa intelligente, ma soprattutto sicura


La domotica è una disciplina che studia le tecniche per migliorare la qualità della vita nella casa e, in generale, in tutti gli edifici. Lo fa attraverso l’utilizzo di tecnologie che permettono di ottimizzare i consumi energetici e di automatizzare svariate funzioni.


Una casa domotica prevede una forte integrazione tra i dispositivi, attraverso modifiche all’impianto elettrico. Si esegue il cablaggio di un apposito sistema. Un’unica centralina, realizzata per la domotica, viene collegata fisicamente a tutti gli apparecchi presenti nell’abitazione. Da questo momento in poi, sarà possibile avere una visione e un controllo generale di tutto il sistema, tramite, ad esempio, un assistente vocale (come Google Home e Amazon Alexa) o una app per smartphone.


Noi di Disa Impianti non ci limitiamo a installare impianti domotici. Prestiamo particolare attenzione alle specifiche necessità di ciascun cliente. Al contempo guidandolo alla scoperta di questo nuovo modo di concepire la propria abitazione.


Domotica: tecnologia del risparmio

 

Cosa si può fare? Tra le numerose funzioni, ad esempio, sarà possibile automatizzare l’illuminazione – decidendo quando accendere e spegnere le luci e in quali stanze della casa. Si potrà anche controllare gli elettrodomestici e regolare da remoto il riscaldamento. Ma anche aprire e chiudere automaticamente tende, tapparelle, cancelli e porte ed essere sempre connessi al sistema di allarme. Dando l’opportunità all’utente di personalizzare a proprio piacimento ogni impostazione, la domotica permette di controllare comodamente i carichi di corrente. Così si possono prevenire blackout da sovraccarico e, soprattutto, favorire la diminuzione dei consumi e il risparmio energetico.


L’abitazione diventa tecnologica e la possibilità di avere tutto sempre sotto controllo ed essere informati tramite notifiche dell’app, garantisce maggiore tranquillità e sicurezza.


Risparmiare e ridurre il nostro impatto ambientale: missione possibile


Per noi di Disa Impianti è importante sottolineare che la possibilità di controllare e regolare a distanza, ad esempio, gli elettrodomestici, i sistemi di illuminazione, di riscaldamento e di raffreddamento presenti in casa permette di ridurre gli sprechi, diminuendo così anche il nostro impatto ambientale. Inoltre, nel tempo, modulando e adattando le prestazioni alle nostre esigenze personali, l’impianto domotico permetterà di farci risparmiare. Dato il timore che ormai ci accompagna ogni volta che arrivano le bollette di luce e gas, questo non può che essere un aspetto decisamente interessante.


Domotica: tecnologia del risparmio

Basti pensare che, a partire dal 1° ottobre 2021, quando le bollette di luce e gas sono aumentate, rispettivamente del 40 e del 31%, è stato previsto un rincaro annuo, per famiglia, di circa 500 euro. In totale, considerando i soli abitanti della provincia di Como, corrisponde a una spesa di oltre 131 milioni di euro.


L’incredibile aumento a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi è dato dal rincaro dei costi dei beni energetici, i quali incidono sui costi di produzione e trasporto. Inoltre, dallo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina (24 febbraio 2022), le quotazioni delle principali materie prime energetiche hanno registrato una forte instabilità. Come recentemente stimato da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, per la bolletta elettrica la spesa per la famiglia-tipo nell’anno compreso tra il 1° luglio 2021 e il 30 giugno 2022 sarà di circa 948 euro, cioè +83% rispetto ai 12 mesi precedenti. +71%, invece, per quanto riguarda la bolletta del gas (circa 1.652 euro).


Per questo, oltre la personalizzazione, estremamente utile è il monitoraggio dei consumi: è possibile tenere d’occhio quanto, come e quando si consuma più energia elettrica, visualizzando dall’app i consumi totali giornalieri e gli storici mensili e annuali. Ecco perché la domotica è la tecnologia del risparmio.

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page